Change organizzazioni e lavoro

Le organizzazioni sono sistemi complessi, in cui si svolge buona parte della nostra vita. Il counselling sistemico è un utile strumento per migliorare la relazione fra le persone e le organizzazioni, fra le persone e i contesti lavorativi. Gli interventi possibili prevedono counselling individuale, sostegno di counselling indiretto a gruppi e organizzazioni, formazione alle abilità di counselling e comunicative per organizzazioni e gruppi.

Approfondimento

Competenze di comunicazione e counselling nelle organizzazioni e nei contesti di lavoro.
Le organizzazioni sono sistemi complessi, in cui si svolge buona parte della nostra vita. Il counselling sistemico è un utile strumento per migliorare la relazione fra le persone e le organizzazioni, fra le persone e i contesti lavorativi. Gli interventi possibili prevedono counselling individuale, sostegno di counselling indiretto a gruppi e organizzazioni, formazione alle abilità di counselling e comunicative per organizzazioni e gruppi.

Il counseling ha il ruolo di aiutare il cliente (singolo, gruppo o organizzazione) a riflettere in modo nuovo sulle sue difficoltà, ad esplorare le proprie potenzialità attraverso l’analisi delle caratteristiche personali o organizzative, delle conoscenze e delle esperienze professionali passate, nonché di affiancarlo nella progettazione del futuro.
Il counselling sistemico è particolarmente adatto ad affiancare le persone in un momento di “transizione” o di difficoltà, sostenendoli nella loro esplorazione con un approccio globale e dinamico, volto a incoraggiare la creatività individuale e il riconoscimento delle proprie possibilità e – contemporaneamente – a tenere conto della necessità di essere continuamente integrati nel proprio contesto di lavoro e di vita.
I counsellor possono avere, in questo processo, la funzione di “facilitatori di cambiamento”, agendo a fianco e a sostegno del cliente (singolo o organizzazione) per una migliore comprensione della loro situazione.

I counsellor possono avere, in questo processo, la funzione di “facilitatori di cambiamento”, agendo a fianco e a sostegno del cliente (singolo o organizzazione) per una migliore comprensione della loro situazione.

1) Counselling individuale sui temi del lavoro e della carriera
il counselling sostiene il cliente nelle difficoltà del momento (in un mercato del lavoro che cambia continuamente e velocemente) e gli consente di fronteggiare il futuro con maggiore autonomia e nuova consapevolezza, supportandolo, se è il caso, nella definizione di un obiettivo professionale o lavorativo maggiormente in linea con un contesto personale e professionale in mutazione.
L’approccio narrativo che integra il modello sistemico aiuta inoltre il cliente a narrare la propria storia personale e lavorativa, sostenendo la persona nel precisare, ridefinire e valorizzare la propria identità personale e professionale, i propri punti di forza e quelli critici.
La persona raggiunge una maggiore consapevolezza delle proprie esperienze e della realtà, esamina propri modelli di azione e le proprie attitudini, utilizza le esperienze passate e quelle in corso per una più efficace progettazione e ri-progettazione delle azioni future, si orienta in modo più efficace su scelte e possibilità che il contesto può offrirgli.
Percorsi personali di counselling possono essere richiesti individualmente o si possono progettare come interventi a favore del personale, all’interno di organizzazioni.

2) counselling indiretto per gruppi e organizzazioni
anche le organizzazioni e i gruppi all’interno di esse possono essere alle prese con difficoltà e cambiamenti, che rendono difficile la vita organizzativa e personale.
Il counselling indiretto è un intervento di facilitazione, che aiuta gruppi organizzativi a trovare nuovi equilibri, sollecitando le risorse del gruppo, aumentando le competenze comunicative e relazionali, la capacità di discutere e decidere in gruppo.
Si tratta di interventi di due ore almeno, che devono essere progettati con l’organizzazione o col gruppo che li richiede, e che possono prevedere da 5 a 10 incontri, a seconda delle tematiche e delle richieste.

Per richiedere un intervento di counselling indiretto:
manuela.olia@counselling.it
monica.forno@counselling.it

3) percorsi formativi per gruppi e organizzazioni su abilità di counselling e comunicazione
Change lavora da molti anni per organizzazioni diverse sulla formazione del personale, per il miglioramento delle comunicazioni interne, con il cliente, per la gestione dei conflitti in ambito organizzativo.
Il metodo del counselling consente di affiancare gruppi organizzativi per migliorare le loro competenze.
I percorsi formativi debbono essere progettati ad hoc, con una attenta analisi dei bisogni formativi e del contesto organizzativo.
Vi chiediamo di contattarci per progettare insieme.

manuela.olia@counselling.it
monica.forno@counselling.it

Change offre inoltre corsi a catalogo sulle tematiche dell’analisi sistemica, delle competenze di counselling, del lavoro di gruppo, della gestione dei conflitti.
I prossimi corsi previsti sono…